[SEGNALAZIONE] Il Bargello – Carlos Peréz Casas


Salve a tutti! Eccoci ad un nuovo appuntamento con il Servizio Segnalazione di Narrare di Storia! In questo spazio segnalo autori esordienti, poco conosciuti o che giudico interessanti, sempre a tema storico.

Per il momento sono incredibilmente impegnato, quindi non posso riaprire una finestra per nuove segnalazioni. Spero di poterlo fare entro qualche tempo (mi dispiace non poter dire quando). Tuttavia mi riservo di segnalare opere che, guardandomi in giro, suscitano il mio interesse.

E’ questo il caso del romanzo di oggi: Il Bargello di Rafael Peréz Casas e tradotto in italiano da Alice Croce Ortega.

bargello

Descrizione:
Aragona, inverno del 1134.
Estranei al succedersi di re e corone, gli abitanti dei villaggi vivono le loro semplici vite. L’inverno non porta solo il freddo e la fame, ma anche la morte. Un gruppo di infami briganti, conosciuti come gli “albari”, si è accampato nei pressi di Lacorvilla e progetta di attaccare il villaggio.
Sancho il Nero è un povero carbonaio che cerca di sopravvivere meglio che può. Non condivide l’entusiasmo dei suoi compaesani all’idea di seguire il bargello nella lotta contro gli albari; non crede nella vittoria né nell’uomo che ha giustiziato suo padre. L’odio è reciproco, sono anni ormai che il bargello cerca un modo di scacciare il carbonaio dal paese. A qualunque prezzo.
Nel bel mezzo di questa lotta per la sopravvivenza, un misterioso cavaliere arriverà al villaggio proclamandosi eroe e salvatore delle sorti del villaggio, ma in realtà vuole appropriarsi di quello a cui alcuni tengono di più. Cosa succederà quando scopriranno le sue intenzioni? Come andrà con i briganti? E quale sarà il ruolo delle donne, decise a non restare nell’ombra?

Estatua_de_Alfonso_I_de_Aragón
Alfonso I re d’Aragona (1104-1134).

Autore: Carlos Pérez Casas è nato a Saragozza nel 1989, figlio di un padre ossessionato dai libri e di una madre che lo spingeva a studiare. Tra Saragozza e Dublino studia storia, gioca con la fisica e la politica e in seguito decide di diventare insegnante. Il suo primo romanzo, El Señor es mi pastor (2015), è la prima puntata di una distopia futuristica in cui l’ingegneria genetica determina l’aspettativa di vita alla nascita. Il suo secondo romanzo, El Alguacil (2016 – ora disponibile in italiano con il titolo di “Il Bargello”) ci porta nell’Aragona del XII secolo, dove gli abitanti di un villaggio dovranno sopravvivere alla minaccia dei banditi e risolvere vecchi rancori nel sangue. Nel 2018 ha visto la luce El Cirujano, il seguito di El señor es mi pastor. E ha molti progetti per il futuro.

Lacorvilla_Yequera_M
I luoghi della vicenda oggi!

Traduttrice: Nata a Milano, dove è sempre vissuta, da genitori spagnoli, Alice Croce Ortega cresce con la passione per le lingue e la letteratura, la storia e le storie. Avida lettrice, diventa traduttrice quasi per caso e dopo vent’anni di esperienza quasi esclusivamente in campo tecnico o giornalistico decide di cimentarsi con le traduzioni letterarie, soprattutto romanzi storici e per bambini e ragazzi, sua vera passione da sempre.


Cosa mi è piaciuto: nell’estratto che ho letto ho apprezzato la ricostruzione del microcosmo di un villaggio di fronte all’irrompere di un evento – il probabile arrivo dei banditi – e la presentazione dei vari personaggi, ognuno con accenni di vita passata e di psicologia interessanti. La Storia non è solo storia di grande re e conquiste (con il rischio che il romanzo finisca per essere il “riassunto” di un saggio storico); scoprire la vita della gente umile è un modo differente di approcciarsi alla Storia. Ho avuto l’impressione che il romanzo segnalato oggi possa rispecchiare appieno questa visione.


Ecco il link per acquistarlo su Amazon!
Questo invece è il sito dell’autore per avere altre informazioni!


Se l’articolo ti è piaciuto e non vuoi perderti gli altri clicca mi piace, iscriviti alla mailing list o seguimi su WordPress.com!

 

2 pensieri su “[SEGNALAZIONE] Il Bargello – Carlos Peréz Casas

  1. Pingback: [SEGNALAZIONE] Il Bargello – Carlos Peréz Casas — NARRARE DI STORIA – The sense

  2. Pingback: [STORIA] La regina indomabile – Urraca I De León – NARRARE DI STORIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...