La batalla de Tannenberg: historia, política, leyenda

de Stefano Basilico Tannenberg, la historia Un periodo de “quarantena” muy entre comillas, donde sin embargo sigue incorrupta la pasión por las disciplinas humanísticas, estudios literarios e históricos; navegar en el web, y encontrar una obra poco conocida, casi una curiosidad histórica, que encaja con temas profundizados en años: la narración de la Batalla de …

Leggi tutto La batalla de Tannenberg: historia, política, leyenda

[STORIA] La battaglia di Tannenberg: storia, politica, leggenda

di Stefano Basilico Tannenberg, la storia Un periodo di "quarantena" molto tra virgolette, dove tuttavia la passione per le discipline umanistiche, gli studi letterari e storici permane indenne; navigare in rete e trovare un'opera poco conosciuta, quasi una curiosità storica, che si inserisce nell'ambito di argomenti approfonditi nel corso degli anni: la narrazione della battaglia …

Leggi tutto [STORIA] La battaglia di Tannenberg: storia, politica, leggenda

[STORIA] L’artigliere Paolino Zagato torna a casa

di Giovanni Di Girolamo L’artigliere Paolino Zagato torna a casa L’eco lontano della tragica epopea dell’Armir riporta una toccante testimonianza e squarcia il velo dell’oblio, rendendo memoria al sacrificio dei soldati italiani inviati al fronte e mai più tornati. Così l’artigliere Paolino Zagato torna a casa, nella sua Polesella. Il volto limpido e lo sguardo …

Leggi tutto [STORIA] L’artigliere Paolino Zagato torna a casa

[SAGGIO] Augusto figlio di Dio – Luciano Canfora

Al tempo di Marco Aurelio, un colto funzionario egiziano, Appiano di Alessandria, sentì il bisogno di scrivere per un pubblico orientale una Storia di Roma, in larga parte incentrata sulle guerre civili e soprattutto sulla carriera di Augusto. Per il periodo successivo alla morte di Cesare (15 marzo 44 a.C.) è la nostra fonte più ampia …

Leggi tutto [SAGGIO] Augusto figlio di Dio – Luciano Canfora

[STORIA] La pomice di Lipari, storia di un’industria forse finita.

Sono davvero lieto di presentare un articolo diverso dalle usuali tematiche di Narrare di Storia. Oggi mescoliamo infatti storia e attualità. Forse pochi lo sanno ma l'isola di Lipari, la maggiore dell'arcipelago delle Eolie, ha avuto una lunga storia industriale basata sull'estrazione di una risorsa semplice quanto preziosa: la pietra pomice, grazie al vulcanismo dell'isola, …

Leggi tutto [STORIA] La pomice di Lipari, storia di un’industria forse finita.

[SAGGIO] Italia Longobarda – Stefano Gasparri

Chi sono i Longobardi? Certamente un’alternativa al potere dei papi e dei re franchi. Ma sono stati sconfitti e su di loro è calato l'oblio dei vincitori. La conquista franca, la creazione del primo impero medievale e gli inizi della dominazione territoriale da parte della Chiesa di Roma: questi tre avvenimenti, difficilmente prevedibili anche solo …

Leggi tutto [SAGGIO] Italia Longobarda – Stefano Gasparri

[STORIA] La regina indomabile – Urraca I De León

Articolo tratto dal blog "joseluisregojo" e tradotto da Alice Croce Ortega. Vita di una regina temeraria Molte donne hanno regnato sui diversi territori spagnoli nel corso della storia. Ma poche, per non dire nessuna, erano state preparate a ricoprire una posizione così elevata. Circostanze eccezionali, sempre conseguenza di una serie di morti impreviste, posero molte …

Leggi tutto [STORIA] La regina indomabile – Urraca I De León

[STORIA] Un’unica scherma, un’unica arte. Introduzione alla scherma storica.

di Carlo Cavazzuti Tutti sanno delle tante medaglie che ogni anno e i nostri atleti e la nostra Patria ricevono nelle gare schermistiche. Vezzali, Trillini, Montano, Cassarà, ormai sono nomi che hanno risuonato parecchio nelle orecchie e nei telegiornali, ma Dall’Olio, D’Orlando, Lodà, Zangrandi, Vernizzi e perché no in passato anche Cavazzuti, nessuno sa chi …

Leggi tutto [STORIA] Un’unica scherma, un’unica arte. Introduzione alla scherma storica.

[SAGGIO] La peste in Europa – W. Naphy e A. Spicer

La peste arrivò in Europa nell'ottobre 1347, su una nave proveniente dalla Crimea che attraccò a Messina carica di marinai morti o moribondi. Si diffuse molto in fretta e uccise circa un terzo dell'intera popolazione europea. Fino a tutto il Seicento, l'Europa ha dovuto convivere con ondate pressoché regolari di epidemia; la popolazione europea ha …

Leggi tutto [SAGGIO] La peste in Europa – W. Naphy e A. Spicer