[SEGNALAZIONE] Janus – Renato Carlo Miradoli

Salve a tutti! Apre oggi il Servizio Segnalazione di Narrare di Storia! In questo spazio segnalo autori esordienti o poco conosciuti, sempre a tema storico.

Per avere la propria opera segnalata, rimando a questo articolo in cui spiego le modalità per partecipare. Per il momento gli invii sono chiusi, ma riapriranno sicuramente verso metà gennaio, così da completare le segnalazioni del prossimo mese.

Iniziamo!

Il primo romanzo è Janus – Della collera di Nerone: il discorso sulla libertà di Renato Carlo Miradoli, secondo romanzo della serie Chronica Pisonum. L’autore mi ha assicurato che ogni romanzo si può leggere in modo autonomo (leggere anche il primo permette di comprendere meglio alcune tematiche di fondo, fra le quali il rapporto tra speranza e libertà), quindi procediamo!

9788867772278_0_0_545_75
In tempi di nudi maschili e femminili proposti in modo aggressivo, non posso non apprezzare una copertina sobria che si rifà a modelli  più antichi ma non per questo meno significativi.

Descrizione: Sotto il regno di Nerone, 30 anni dopo le vicende narrate nell’Epistola a Tiberio, a pochi giorni dal rogo di Roma, un plico contenente un manoscritto viene rinvenuto casualmente nella casa patrizia della famiglia del Senatore Gaio Calpurnio Pisone.
Si tratta di una copia dell’Epistola a Tiberio che il fratello di questi aveva fatto consegnare alla propria famiglia, a Roma, tramite un piccolo uomo, di nome Zaccheo. Sarà l’inizio di una serie di vicende che coinvolgeranno Nerone, Pietro e Paolo, Seneca e i Pisoni congiurati contro Nerone, fino alla deposizione dell’imperatore stesso, ultimo rappresentante della dinastia Giulio-Claudia.
In questo contesto si sviluppa la seconda narrazione della trilogia della Cronaca dei Pisoni, portandoci nel vivo di vicende storiche molto conosciute: il rogo di Roma, la figura e gli atti di Nerone, il pensiero del filosofo Seneca, prima come suo precettore e in seguito, allontanato, come congiurato insieme ai senatori amici di Gaio Capurnio Pisone, come avversario e nemico di Cesare e protagonista della storica e famosa Congiura dei Pisoni.
Ma, ancora, entriamo nel cuore della nascita della comunità dei cristiani a Roma e della figura di San Paolo, la persecuzione degli stessi per mano dell’Imperatore, la crocifissione di Pietro, fino ad arrivare al crepuscolo del potere neroniano, contro il quale il Senato, le legioni, le magistrature e proprio lo stesso popolo che prima lo aveva tanto osannato e sostenuto come idolo e interprete dei voleri della plebe, si rivoltano, mettendo fine in modo traumatico alla dinastia Giulio-Claudia.

Autore: Renato Carlo Miradoli è nato a Milano nel 1967. Diploma di Liceo Classico nel 1986, si è laureato in Lettere Classiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore nel 1997 con una tesi dal titolo “Έλευθερία e αůτονοµία (Eleutheria e Autonomia) da Alessandro Magno alla conquista romana”. Tra il 1987 e il 1997 è stato docente di inglese e italiano per stranieri per diverse scuole di lingua internazionali, in Italia e all’estero. Tra il 1997 e il 2003 Ha collaborato con Opera Multimedia in qualità di autore di corsi di lingua multimediali e collaboratore editoriale oltre che docente di lingua inglese. Nel 2013 ha creato BiElleEsse editore, un progetto editoriale mirato alla diffusione della conoscenza linguistica e culturale dell’italiano attraverso la pubblicazione di opere. A febbraio del 2015 pubblica “Epistola a Tiberio” primo capitolo della saga Chronica Pisonum. E’ docente di inglese e italiano per stranieri presso l’Università Bocconi di Milano, SDA, Master MIMEC, Politecnico di Milano, MIP Master del Politecnico, presso istituzioni e aziende clienti multinazionali e nazionali.


Cosa mi è piaciuto: mi ha catturato la sensazione di “storicità” che ho percepito. I personaggi parlano in modo coerente con il periodo storico e con la mentalità dell’epoca. Soprattutto, questo sforzo di ricostruire la storia non è fatto in modo descrittivo (cosa che spetta ad un saggio) ma narrativo, quindi la storia viene mostrata. l’autore ha inoltre scelto uno stile fedele alla produzione letteraria dell’epoca. Un qualcosa in più che ho apprezzato. Lo consiglio quindi agli amanti della Storia, in particolare del primo travagliato secolo dell’epoca imperiale.

Ed ecco i link!
Pagina dell’autore.
Il libro su Amazon e su Ibs.


Se l’articolo ti è piaciuto e non vuoi perderti gli altri clicca mi piace, iscriviti alla mailing list o seguimi su WordPress.com!

 

4 pensieri su “[SEGNALAZIONE] Janus – Renato Carlo Miradoli

  1. Ciao!
    Complimenti per la bella rubrica e l’accantivante presentazione! Nonostante io sia un’affezionata lettrice del periodo medievale, questo libro (anzi, questa serie) sceglie un “pezzo” molto affascinante della storia romana che, soprattutto se trattato degnamente, può dare grandi soddisfazioni ad un lettore. Davvero interessante… un altro libro da aggiungere alla wishlist!

    "Mi piace"

  2. Mario Carlo Mottadelli

    Ottimo libro , letto in un amen è scritto in maniera molto accurata e con stile . Non sono molti gli scrittori di romanzi storici che “sfornano ” prodotti di qualità e questo autore non si è smentito nemneno in questo suo secondo romanzo . AAA+++ Consigliatissimo
    Mmc

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...