๐ฟ๐ด ๐‘†๐ผ๐‘‡๐‘ˆ๐ด๐‘๐ผ๐‘‚๐‘๐ธ ๐‘ƒ๐‘‚๐ฟ๐ผ๐‘‡๐ผ๐ถ๐ด ๐ผ๐‘‡๐ด๐ฟ๐ผ๐ด๐‘๐ด ๐‘๐ธ๐บ๐ฟ๐ผ ๐ด๐‘๐‘๐ผ ’80 ๐ท๐ธ๐ฟ ๐ท๐‘ˆ๐ธ๐ถ๐ธ๐‘๐‘‡๐‘‚. ๐ท๐ด๐ฟ๐ฟ๐ด ๐‘€๐ธ๐ฟ๐‘‚๐‘…๐ผ๐ด ๐ด ๐ถ๐ด๐‘€๐‘ƒ๐ด๐ฟ๐ท๐ผ๐‘๐‘‚

Utilissima integrazione al mio articolo “Campaldino. La battaglia di Dante“!

Il Medioevo Social

โ€œCosรฌ vidi io giร  temer li fanti

chโ€™uscivan patteggiati di Caprona,

veggendo sรฉ tra nimici cotantiโ€

Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno Canto XXI vv. 94-96.

Gli anni โ€™80 del XIII secolo furono decisamente particolari nel loro sviluppo. La lotta decennale tra i cosiddetti guelfi e ghibellini subรฌ una radicale trasformazione nei suoi intendimenti. Se lโ€™imperatore Federico II erano morto ormai da quarantโ€™anni e la sua dinastia lโ€™aveva seguito poco dopo a causa delle tremende disfatte di Benevento e Tagliacozzo, anche il lato guelfo in quegli anni rimase tremendamente sfiduciato.

No, non vโ€™era stato il ritorno di un qualche imperatore che come un novello Barbarossa era disceso per riportare lโ€™ordine in Italia, anzi il Sacro Romano Impero languiva in un lungo intervallo dโ€™interregno a cui solo alla fine del Duecento si stava venendo a capo con difficoltร  grazie allโ€™influenza della nascente dinastia degli Asburgo guidati da Rodolfo I.

Il partitoโ€ฆ

View original post 1.183 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...